lunedì 3 gennaio 2011

Tutorial “effetto ruggine”

Primo post del 2011!! Apro con un tutorial (anzi due) per ottenere l’effetto ruggine su diversi tipi di materiali. Dopo aver girato l’universo in cerca di prodotti specifici per ottenere questo effetto e aver sentito ogni volta la stessa risposta negativa, mi sono decisa a fare prove su prove curiosando nel web e mettendoci qualcosa di mio. I risultati sono stati abbastanza buoni.

EFFETTO RUGGINE VELOCE

Con questo tipo di effetto si ottengono ottimi risultati sulle lattine dei cibi in scatola e sui coperchi metallici dei vasi di vetro. Forse anche sul vetro stesso, ma non ho ancora provato. Avrete bisogno di una vernice spray color nocciola, o di un colore simile alla tonalità della ruggine. Un antiruggine spray a grana grossa, color grigio scuro e tutte le lattine che vorrete “arrugginire”.

DSC_4177

Con il color nocciola colorate la lattina e lasciate asciugare.

DSC_4180

Poi date una leggera spruzzata di antiruggine e finito!

DSC_4181

EFFETTO RUGGINE UN PO’ MENO VELOCE

Avrete bisogno di colori acrilici Americana delle tonalità che più vi ricordano la ruggine, questa è la mia selezione:

DSC_4184

poi, il solito antiruggine spray a grana grossa color grigio scuro e delle superfici da “arrugginire”, in questo caso un cuoricino di legno.

DSC_4186

Iniziate con una base di Burnt Umber, se sono necessarie date due mani di colore e lasciate asciugare.

DSC_4188

Poi con un pennellino da stencil, tamponando, distribuite in modo disordinato gli altri colori, come più vi piace. Non preoccupatevi se il risultato è troppo arancione.

DSC_4189

Senza aspettare che il colore asciughi sistemate l’effetto usando il Burnt Umber

DSC_4190

Lasciate asciugare e finite con una leggera spruzzata di antiruggine (questo passaggio potete anche evitarlo, dipende un po' dal vostro gusto).

DSC_4192

Spero di avervi invogliato ad arrugginire, chiedo scusa per le foto, oggi il mio Photo Shop è in vacanza ho dovuto accontentarmi e usare un programma che non so usare!!

DSC_4193

La stellina rusty l’ho ottenuta con lo stesso procedimento del cuore, ritagliandola dalla carta vetrata.

Mara

8 commenti:

  1. CHE BELL'EFFETTO VIENE.... GRAZIE X IL TUTORIAL!!!

    RispondiElimina
  2. e che dire? tu continui a sorprendere!!!!

    RispondiElimina
  3. bravissima!!!
    ingegnosa a dir poco!!!
    bacione

    RispondiElimina
  4. chi ben comincia.....

    RispondiElimina
  5. ciao mara!buon anno!capito qui navigando nel web...cercavo delle cose sulla pdz e mi è apparso il tuo blog.
    vedo che tu fai di tutto e sei davvero bravissima!!complimenti!!
    anche io ho un blog se hai voglia passa a trovarmi mi farebbe piacere http://polvere-di-zucchero.blogspot.com
    intanto mi aggiungo ai tuoi sostenitori!
    a presto p

    RispondiElimina
  6. Ciao Mara, grazie per il tutorial! che, oltre ad essere ben fatto, mi ha fatto venire una gran voglia di provare questo effetto..
    adoro il color rame.. e vorrei riproporlo nella pasta di mais... chissà se ci riuscirò.. comunque..
    citi il Burnt Umber.. mi spieghi cos'è?
    grazie ancora
    a presto!!
    Giogiò

    RispondiElimina
  7. Utilissimo! Grazie per il tutorial
    Monica

    RispondiElimina
  8. Provero ad arruginire il Bruce e il Romeo....ahhahaha...scherzo dai...

    RispondiElimina